Nuclei

Nucleo E-R del Comitato Ambiente


I tre principali temi sui quali, a partire dal 1998, si è articolato l’impegno sul fronte ambientale di AICQ – ER sono i seguenti:

In particolare sono state sviluppate le seguenti iniziative: ::>continua Logo PDF e link documento (pdf, 375 kb)

ABSTRACT dell'articolo Qualità e pianificazione del territorio
Nel presente lavoro viene esaminato il collegamento logico tra qualità e sviluppo sostenibile, in riferimento a due documenti basilari : il “V (e VI) Programma d’Azione per lo sviluppo durevole e sostenibile” e la “Politica Europea di Promozione della Qualità” (EQPP). Superato il vecchio approccio che identificava la qualità con il soddisfacimento dei requisiti, si è ora passati ad un approccio molto più dinamico e competitivo, teso al miglioramento continuo ed al soddisfacimento delle esigenze espresse ed implicite del Cliente, ed in tal senso la qualità e lo sviluppo sostenibile possono essere considerati come uno stimolo di sviluppo ed una leva competitiva per i sistemi territoriali, in un’ottica di competitività non più tra imprese, ma più in generale tra sistemi produttivi. Tali temi individuano concetti fondamentali nelle attività di pianificazione del territorio e di marketing territoriale. Un’ attività di pianificazione del territorio condivisa e partecipata, attraverso strumenti quali la Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A), la Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S) e l’Agenda XXI Locale, permettono di creare sinergie tra lo sviluppo economico e la qualità ambientale, promovendo lo sviluppo del territorio. Viene presentata l’esperienza di AICQ “Comitato Ambiente” quale partecipante del Forum Agenda XXI Locale della Provincia di Bologna, illustrando il significato e l’importanza di tali attività, le caratteristiche di fondo, le modalità di svolgimento e gli obiettivi di tale Forum articolato in gruppi di lavoro tematici che si riuniscono periodicamente in specifici workshops.

Leggi l'intero articolo logo pdf link documento (pdf, 45 kb)

Come si misura l'Eccellenza nella fidelizzazione dei clienti e delle comunità locali? E nella motivazione e coinvolgimento del personale dipendente di un'organizzazione pubblica?
Teorie ed esperienze internazionali spiegano come la capacità di individuare evidenze che dimostrano coerenza, sistematicità, costante monitoraggio e riesame delle iniziative e azioni intraprese sia per le organizzazioni la giusta direzione da seguire in previsione di una crescente complessità del mondo degli stakeholder.
In quest'ottica le esperienze pianificate e attuate nel corso del 2005 dall'Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'Ambiente dell'Emilia-Romagna hanno previsto un'autovalutazione condotta dal Top Management e la contestuale partecipazione al “Premio Qualità PPAA 2005” indetto dal Dipartimento della Funzione Pubblica, che prevede la stesura collegiale di un documento di autovalutazione interna.
L'articolo che segue, pubblicato sul N°6 Anno VIII Novembre-Dicembre 2005 di ArpaRivista, è stato scritto dal Dott. Michele Banzi, responsabile Unità Operativa Marketing e Relazioni esterne di Arpa Emilia-Romagna e dalla Dott.ssa Elisa Bonazzi, tirocinante (Area Pianificazione e Controllo direzionale Arpa E-R) Master MEMA - Master in Economia e Management Ambientale dell'Università Bocconi di Milano.
Leggi l'articolo logo pdf link documento (pdf, 1119 kb)

Vai al Comitato Ambiente nazionale


AICQER - Associazione italiana cultura qualità Emilia-Romagna :: Via Bassanelli 9/11 - 40129 Bologna :: tel 3355745309 (LU÷VE ore 9:30-12:30 e 15:00-18:00) Fax 0510544854
barrafoto
Qualità per imprese, professionisti e istituzioni